Il Ceo di Electric Drive Italia spiega il servizio offerto dalla nuova app Luiss

Il Ceo di Electric Drive Italia spiega il servizio offerto dalla nuova app Luiss

Il Ceo di Electric Drive Italia spiega il servizio offerto dalla nuova app Luiss

Al via il primo servizio universitario in Europa di mobilità elettrica, intelligente, connessa e condivisa, attivabile tramite app. Il sistema, attraverso una piattaforma di ultima generazione ed una semplice applicazione, permetterà alla comunità universitaria di muoversi in città e tra le sue tre sedi con auto, biciclette e scooter elettrici con un perfetta sinergia tra sensibilità ambientale, innovazione Ict e la ricerca più avanzata nel comparto automotive.

La principale novità introdotta Luiss è che per la prima volta si potrà usufruire delle colonnine di ricarica tramite una app, pagando attraverso il proprio smartphone, senza nessun vincolo contrattuale con un fornitore energetico.

Il servizio è realizzato in partnership con Electric Drive Italia, Mercedes-Benz Italia e in collaborazione con Intesa SanPaolo, e sarà attivabile con la pressione di un dito sullo schermo dello smartphone, un gesto semplicissimo e sufficiente per prenotare una stazione di ricarica o un veicolo. “Siamo orgogliosi di poter offrire il nostro contributo a questo nuovo importante progetto di mobilità – ha sottolineato Roland Schell, presidente di Mercedes-Benz Italia – Un investimento per il futuro e la cultura di una mobilità intelligente, perché connessa, integrata ed eco-sostenibile, che vede ancora una volta protagonista la nostra Smart, 100% elettrica e condivisa”.

All’auto si aggiunge poi il servizio di scooter sharing elettrico, usufruibile grazie alla collaborazione e all’intuizione del giovane laureato della Luiss, Filippo Agostino, Ceo della start-up 2Hire.

Complessivamente la community della Luiss potrà contare su una flotta di 18 vetture elettriche, 24 e-bike e 12 ciclomotori suddivisi tra le tre sedi dell’università, equipaggiate con infrastrutture di ricarica intelligenti. In seguito poi saranno aggiunte due ulteriori postazioni strategiche che offriranno al pubblico l’utilizzo di 4/6 autovetture verdi.

Al via il primo servizio universitario in Europa di mobilità elettrica, intelligente, connessa e condivisa, attivabile tramite app. Il sistema, attraverso una piattaforma di ultima generazione ed una semplice applicazione, permetterà alla comunità universitaria di muoversi in città e tra le sue tre sedi con auto, biciclette e scooter elettrici con un perfetta sinergia tra sensibilità ambientale, innovazione Ict e la ricerca più avanzata nel comparto automotive.

La principale novità introdotta Luiss è che per la prima volta si potrà usufruire delle colonnine di ricarica tramite una app, pagando attraverso il proprio smartphone, senza nessun vincolo contrattuale con un fornitore energetico.

Il servizio è realizzato in partnership con Electric Drive Italia, Mercedes-Benz Italia e in collaborazione con Intesa SanPaolo, e sarà attivabile con la pressione di un dito sullo schermo dello smartphone, un gesto semplicissimo e sufficiente per prenotare una stazione di ricarica o un veicolo. “Siamo orgogliosi di poter offrire il nostro contributo a questo nuovo importante progetto di mobilità – ha sottolineato Roland Schell, presidente di Mercedes-Benz Italia – Un investimento per il futuro e la cultura di una mobilità intelligente, perché connessa, integrata ed eco-sostenibile, che vede ancora una volta protagonista la nostra Smart, 100% elettrica e condivisa”.

All’auto si aggiunge poi il servizio di scooter sharing elettrico, usufruibile grazie alla collaborazione e all’intuizione del giovane laureato della Luiss, Filippo Agostino, Ceo della start-up 2Hire.

Complessivamente la community della Luiss potrà contare su una flotta di 18 vetture elettriche, 24 e-bike e 12 ciclomotori suddivisi tra le tre sedi dell’università, equipaggiate con infrastrutture di ricarica intelligenti. In seguito poi saranno aggiunte due ulteriori postazioni strategiche che offriranno al pubblico l’utilizzo di 4/6 autovetture verdi.

Al via il primo servizio universitario in Europa di mobilità elettrica, intelligente, connessa e condivisa, attivabile tramite app. Il sistema, attraverso una piattaforma di ultima generazione ed una semplice applicazione, permetterà alla comunità universitaria di muoversi in città e tra le sue tre sedi con auto, biciclette e scooter elettrici con un perfetta sinergia tra sensibilità ambientale, innovazione Ict e la ricerca più avanzata nel comparto automotive.

La principale novità introdotta Luiss è che per la prima volta si potrà usufruire delle colonnine di ricarica tramite una app, pagando attraverso il proprio smartphone, senza nessun vincolo contrattuale con un fornitore energetico.

Il servizio è realizzato in partnership con Electric Drive Italia, Mercedes-Benz Italia e in collaborazione con Intesa SanPaolo, e sarà attivabile con la pressione di un dito sullo schermo dello smartphone, un gesto semplicissimo e sufficiente per prenotare una stazione di ricarica o un veicolo. “Siamo orgogliosi di poter offrire il nostro contributo a questo nuovo importante progetto di mobilità – ha sottolineato Roland Schell, presidente di Mercedes-Benz Italia – Un investimento per il futuro e la cultura di una mobilità intelligente, perché connessa, integrata ed eco-sostenibile, che vede ancora una volta protagonista la nostra Smart, 100% elettrica e condivisa”.

All’auto si aggiunge poi il servizio di scooter sharing elettrico, usufruibile grazie alla collaborazione e all’intuizione del giovane laureato della Luiss, Filippo Agostino, Ceo della start-up 2Hire.

Complessivamente la community della Luiss potrà contare su una flotta di 18 vetture elettriche, 24 e-bike e 12 ciclomotori suddivisi tra le tre sedi dell’università, equipaggiate con infrastrutture di ricarica intelligenti. In seguito poi saranno aggiunte due ulteriori postazioni strategiche che offriranno al pubblico l’utilizzo di 4/6 autovetture verdi.

Da segnalare che tutte le infrastrutture saranno connesse via server h24 all’innovativa piattaforma Ict “Banking, Operation, Maintenance, Telematics, Security”, capace di fornire l’insieme delle funzionalità propedeutiche all’utilizzo del sistema integrato di mobilità elettrica insieme a una serie di servizi “smart” fruibili on-line.

“Il progetto Luiss così ingegnerizzato – ha spiegato Daniele Del Pesce, Ceo di Electric Drive Italia -rappresenta in concreto una soluzione progettuale altamente tecnologica, con infrastrutture elettriche ed Ict, costantemente accessibili al pubblico italiano e straniero in tempo reale”. Da segnalare poi che il complesso universitario di viale Romania, ha ottenuto una delle più prestigiose certificazioni al mondo di qualità ambientale, ovvero la “Leed Existing Building”, il protocollo volontario di sostenibilità che si concentra sulle prestazioni e sulla gestione degli edifici esistenti.

Leggi l’articolo

Da segnalare che tutte le infrastrutture saranno connesse via server h24 all’innovativa piattaforma Ict “Banking, Operation, Maintenance, Telematics, Security”, capace di fornire l’insieme delle funzionalità propedeutiche all’utilizzo del sistema integrato di mobilità elettrica insieme a una serie di servizi “smart” fruibili on-line.

“Il progetto Luiss così ingegnerizzato – ha spiegato Daniele Del Pesce, Ceo di Electric Drive Italia -rappresenta in concreto una soluzione progettuale altamente tecnologica, con infrastrutture elettriche ed Ict, costantemente accessibili al pubblico italiano e straniero in tempo reale”. Da segnalare poi che il complesso universitario di viale Romania, ha ottenuto una delle più prestigiose certificazioni al mondo di qualità ambientale, ovvero la “Leed Existing Building”, il protocollo volontario di sostenibilità che si concentra sulle prestazioni e sulla gestione degli edifici esistenti.

Leggi l’articolo

Da segnalare che tutte le infrastrutture saranno connesse via server h24 all’innovativa piattaforma Ict “Banking, Operation, Maintenance, Telematics, Security”, capace di fornire l’insieme delle funzionalità propedeutiche all’utilizzo del sistema integrato di mobilità elettrica insieme a una serie di servizi “smart” fruibili on-line.

“Il progetto Luiss così ingegnerizzato – ha spiegato Daniele Del Pesce, Ceo di Electric Drive Italia -rappresenta in concreto una soluzione progettuale altamente tecnologica, con infrastrutture elettriche ed Ict, costantemente accessibili al pubblico italiano e straniero in tempo reale”. Da segnalare poi che il complesso universitario di viale Romania, ha ottenuto una delle più prestigiose certificazioni al mondo di qualità ambientale, ovvero la “Leed Existing Building”, il protocollo volontario di sostenibilità che si concentra sulle prestazioni e sulla gestione degli edifici esistenti.

Leggi l’articolo