Il più evoluto sistema di Nuova Mobilità Urbana

Il più evoluto sistema di Nuova Mobilità Urbana

Il più evoluto sistema di Nuova Mobilità Urbana

City Roaming è un progetto sperimentale di nuova mobilità sostenibile proposto e guidato da Napoli Città Intelligente ente no profit con l’obiettivo di mettere in campo azioni per la solidarietà sociale, civile e culturale, con particolare riguardo alla ricerca scientifica nel campo della tutela ecologica ed ambientale.

Il progetto consta della sperimentazione di un car e van sharing elettrico e di ausili multimediali collocati in più aree della città funzionali all’uso dei veicoli e all’espletamento di pratiche amministrative a Km zero. Le vetture dispongono di sistemi di navigazione e di infomobility interattivi per la fruizione del territorio e per una navigazione urbana assistita.

La sperimentazione del vehicle sharing è attualmente in fase di test per un numero limitato di utenti. Questa fase durerà fino a maggio 2015.

I punti Totem ad oggi presenti sono situati in punti strategici della città:

  • Via Riccardo Candida di Gonzaga (Maschio Angioino)
  • Museo Nazionale (piazza Museo Nazionale)
  • Parcheggio Brin
  • Piazza degli Artisti(Vomero)

All’interno dei totem si trovano installati complessivamente 24 punti di ricarica. Mentre il Car e Van Sharing conta una flotta di 12 veicoli 100% elettrici tra Renault ZOE, Kangoo Z.E, Fluence Z.E.In-Presa vanta di aver operato all’interno del progetto come fornitore ed integratore di tecnologie necessarie ai sistemi di ricarica e loro integrazione. Un progetto tra i più innovativi del panorama italiano che ha visto la partecipazione di veri e propri main player della nuova mobilità come ABB, Renault, Vodafone nonché il Comune di Napoli e molti altri.

City Roaming è un progetto sperimentale di nuova mobilità sostenibile proposto e guidato da Napoli Città Intelligente ente no profit con l’obiettivo di mettere in campo azioni per la solidarietà sociale, civile e culturale, con particolare riguardo alla ricerca scientifica nel campo della tutela ecologica ed ambientale.

Il progetto consta della sperimentazione di un car e van sharing elettrico e di ausili multimediali collocati in più aree della città funzionali all’uso dei veicoli e all’espletamento di pratiche amministrative a Km zero. Le vetture dispongono di sistemi di navigazione e di infomobility interattivi per la fruizione del territorio e per una navigazione urbana assistita.

La sperimentazione del vehicle sharing è attualmente in fase di test per un numero limitato di utenti. Questa fase durerà fino a maggio 2015.

I punti Totem ad oggi presenti sono situati in punti strategici della città:

  • Via Riccardo Candida di Gonzaga (Maschio Angioino)
  • Museo Nazionale (piazza Museo Nazionale)
  • Parcheggio Brin
  • Piazza degli Artisti(Vomero)

All’interno dei totem si trovano installati complessivamente 24 punti di ricarica. Mentre il Car e Van Sharing conta una flotta di 12 veicoli 100% elettrici tra Renault ZOE, Kangoo Z.E, Fluence Z.E.In-Presa vanta di aver operato all’interno del progetto come fornitore ed integratore di tecnologie necessarie ai sistemi di ricarica e loro integrazione. Un progetto tra i più innovativi del panorama italiano che ha visto la partecipazione di veri e propri main player della nuova mobilità come ABB, Renault, Vodafone nonché il Comune di Napoli e molti altri.

City Roaming è un progetto sperimentale di nuova mobilità sostenibile proposto e guidato da Napoli Città Intelligente ente no profit con l’obiettivo di mettere in campo azioni per la solidarietà sociale, civile e culturale, con particolare riguardo alla ricerca scientifica nel campo della tutela ecologica ed ambientale.

Il progetto consta della sperimentazione di un car e van sharing elettrico e di ausili multimediali collocati in più aree della città funzionali all’uso dei veicoli e all’espletamento di pratiche amministrative a Km zero. Le vetture dispongono di sistemi di navigazione e di infomobility interattivi per la fruizione del territorio e per una navigazione urbana assistita.

La sperimentazione del vehicle sharing è attualmente in fase di test per un numero limitato di utenti. Questa fase durerà fino a maggio 2015.

I punti Totem ad oggi presenti sono situati in punti strategici della città:

  • Via Riccardo Candida di Gonzaga (Maschio Angioino)
  • Museo Nazionale (piazza Museo Nazionale)
  • Parcheggio Brin
  • Piazza degli Artisti(Vomero)

All’interno dei totem si trovano installati complessivamente 24 punti di ricarica. Mentre il Car e Van Sharing conta una flotta di 12 veicoli 100% elettrici tra Renault ZOE, Kangoo Z.E, Fluence Z.E.In-Presa vanta di aver operato all’interno del progetto come fornitore ed integratore di tecnologie necessarie ai sistemi di ricarica e loro integrazione. Un progetto tra i più innovativi del panorama italiano che ha visto la partecipazione di veri e propri main player della nuova mobilità come ABB, Renault, Vodafone nonché il Comune di Napoli e molti altri.

La sperimentazione riproduce un modello in cui le vetture hanno libero accesso alle ZTL e alle corsie preferenziali, in quanto ciò contribuisce alla riduzione del traffico. Inoltre, con il pratico software di navigazione urbana ed infomobilità è possibile esplorare il territorio attorno al percorso ed individuare in modo comodo e rapido Punti Di Interesse (POI). Altro aspetto che denota l’alto livello tecnologico del progetto presso i punti Ci.Ro. è inoltre possibile avviare e chiudere procedure con le Pubbliche Amministrazioni in un’ottica di vera e propria Smart City. In-Presa oltre ad alcune attività di fornitura diretta di centraline, dotate di controller, dedicate al CarSharing ha operato come supporto ai main partner di progetto per l’integrazione del sistema.

La sperimentazione riproduce un modello in cui le vetture hanno libero accesso alle ZTL e alle corsie preferenziali, in quanto ciò contribuisce alla riduzione del traffico. Inoltre, con il pratico software di navigazione urbana ed infomobilità è possibile esplorare il territorio attorno al percorso ed individuare in modo comodo e rapido Punti Di Interesse (POI). Altro aspetto che denota l’alto livello tecnologico del progetto presso i punti Ci.Ro. è inoltre possibile avviare e chiudere procedure con le Pubbliche Amministrazioni in un’ottica di vera e propria Smart City. In-Presa oltre ad alcune attività di fornitura diretta di centraline, dotate di controller, dedicate al CarSharing ha operato come supporto ai main partner di progetto per l’integrazione del sistema.